Le cibarie, un progetto che nasce per riportare nell’animo delle persone l’amore per il cibo e per la cucina, per gestire la nutrizione e per evitare lo spreco alimentare

+39 338 4881174
info@lecibarie.it
Image thumbnail

Shop

Oliva minuta

Descrizione

Descrizione

Oliva Minuta

Le origini della Oliva Minuta (cultivar Minuta)

Oliva Minuta è una varietà d’oliva autoctona della Sicilia, conosciuta anche con il sinonimo di Mezza Oliva, probabilmente in riferimento alla piccola dimensione delle drupa di questa cultivar.
Pur non essendo una varietà molto diffusa, essa ha un ruolo molto importante nella zona di Messina in quafoglia minutanto è sui Nebrodi (in particolare nella zona dei comuni di Naso, Castell’Umberto, Ficarra e Sinagra) che si possono trovare circa il 95% degli alberi di questa tipologia di olivo.
Nel resto della Sicilia è quasi assente, fatto che ha probabilmente determinato l’inclusione di questa cultivar nella categoria delle varietà minori.
Si tratta di una pianta molto resistente alle intemperie ed alle temperature basse e infatti trova il proprio terreno ideale sulle zone collinari e pedemontane anche ad altitudini di circa 800 metri sul livello del mare.
La notevole elasticità dei rami consente agli alberi anche di resistere al peso della neve. Si tratta perlopiù di una cultivar usata per la vendita di olio extravergine d’oliva, ma non è del tutto assente anche l’uso per la mensa.
La Minuta è una cultivar auto-incompatibile e quindi ha bisogno dell’impollinazione ad opera di altre varietà, presenta una resa dell’olio bassa ed una buona produttività talvolta però soggetta ad alternanza.
Per quanto concerne le malattie, bassa è la resistenza alla mosca mentre si rivela molto resistente nei confronti dell’occhio di pavone e del mal del piombo.

Caratteristiche fisiche e morfologiche

Questa cultivar è molto rustica e l’albero si segnala per la sua robustezza e flessibilità,drupa minuta il portamento è espanso mentre la vigoria e la densità della chioma sono di livello medio.
La foglia di Minuta è più appiattita rispetto a quella delle altre cultivar e non raggiunge i 5 centimetri di lunghezza pur mantenendo una forma ellittica e lanceolata.
Le drupe, di piccola pezzatura e dal peso compreso tra i due ed i quattro grammi, entrano in maturazione in una fase precoce che generalmente arriva tra Ottobre e Novembre.
La colorazione durante l’invaiatura passa dal verde al nero e la forma dei frutti è ellittica con base arrotondata, apice rotondo e senza umbone. Sulla superficie si trovano molte lenticelle di grosse dimensioni. La raccolta avviene secondo metodi tradizionali, anche se talvolta è resa difficile dai terreni impervi ed in pendenza.

Caratteristiche organolettiche dell’olio extravergine d’oliva in vendita

Con le olive Minuta si ottiene un olio extravergine della Sicilia molto particolare.
Non è raro l’uso di tale cultivar per la realizzazione di blend molto pregiate per armonizzare il gusto e per aumentare il contenuto di polifenoli.
Questa varietà presenta costi di produzione abbastanza elevati a causa delle scarse rese e delle difficoltà nella fase di raccolta. Il colore dell’olio tende sul giallo e verde, indexmentre a livello olfattivo si rileva un fruttato di un’intensità che può variare da leggera a media. Nel profumo si possono avvertire sentori di mandorla amara, pomodoro, finocchio ed erbe aromatiche come l’origano. È tra i pochi olii siciliani che possono presentare anche delle sensazioni floreali.
Cibarie il presidio del buon mangiare

Bilogic agenzia di comunicazione integrata